Scopri i Rischi Nascosti e Come Gestirli

Il forex è un’ottima forma di investimento, ma comporta rischi elevati perchè il valore delle valute è soggetto a continue fluttuazioni. Tali cambiamenti sono rapidi e sono correlati allo stato di salute delle economie internazionali.

Il Forex è una forma di investimento che offre grandi opportunità di guadagno, ma presenta tuttavia alcuni rischi che se presi troppo alla leggera possono farti perdere l’intera somma investita in pochissimo tempo. Se non hai mai investito in vita tua e vuoi iniziare, il Forex è un ottima opportunità , ma ti consiglio in primo luogo di spendere alcune ore nel documentarti e nel considerare i tuoi obiettivi di investimento.

Conosci il Forex prima di investire

Il primo suggerimento è quello di imparare il più possibile, cercando informazioni su internet e leggendo articoli su siti come AreaForex che sono specializzati in questo campo. Non trascurare lo studio, leggi una grande quantità di libri ed ebook per comprendere a pieno come funziona il mercato.

Non strafare

Un altro suggerimento importante è quello di non rischiare mai più soldi di quanti puoi permetterti di perdere. Può sembrare una cosa banale, ma la maggior parte di investitori che non realizzano un guadagno falliscono proprio nella disciplina.  La gestione del tuo budget è importante quanto la tua preparazione sul campo.

Volatilità

Il forex è un tipo di investimento ad alto rischio perché ogni transazione di questo mercato è fortemente influenzata dai cambiamenti sociali, politici ed economici che possono sostanzialmente alterare la liquidità  o il valore di una valuta. Ogni mutamento del mercato ha quindi un effetto immediato sulle posizioni aperte ed il rischio è proporzionale al margine e alla leva utilizzata.

I tassi di cambio delle valute possono cambiare sensibilmente nell’arco di pochi istanti ed è quindi possibile ottenere un sostanzioso guadagno in poco tempo. Il rovescio della medaglia è il rischio di sostanziose perdite in un altrettanto breve periodo temporale. Di conseguenza è sempre meglio applicare strategie che possano contenere eventuali perdite di denaro.

Per limitare questo rischio è possibile utilizzare l’ordine stop-loss, che interviene in caso di perdite ed arresta ogni operazione attiva per evitare di andare in rosso sul proprio conto forex. Se sei ancora un principiante, potrai familiarizzare con questo tipo di ordine nella versione dimostrativa di ogni piattaforma software e leggendo approfondimenti che trattano questo argomento, come l’articolo sui tipi di ordini nel forex in cui ti parlo anche dello stop-loss.

Proteggi il tuo investimento

Per limitare le perdite sulle somme investite, molti broker danno la possibilità  di utilizzare l’ordine stop-loss: nel caso in cui la contrattazione fosse in perdita, puoi stabilire un limite entro il quale la posizione viene chiusa automaticamente, in modo da evitare di perdere il 100% della somma che hai investito. Se vuoi avere maggiori informazioni su questo punto, ti consiglio di leggere l’articolo sugli ordini stop loss e take profit.

Attenzione alle truffe

Il forex da alcuni anni è diventato un mercato altamente speculativo ed è stato in passato terreno fertile per organizzazioni poco raccomandabili, che hanno truffato ignari investitori con promesse fasulle e sistemi di guadagno che si sono rivelati fallimentari.

Nonostante questo fenomeno sia stato in parte arginato, ti raccomando ti prestare la massima prudenza. E’ molto semplice aprire un conto trading online, e per questo motivo alcune società  non accreditate potrebbero creare siti, fingersi brokers e sparire con i soldi altrui.

Un modo per evitare questo pericolo, è quello di cercare piu’ informazioni possibili sul broker prima di aprire un conto on line, scegliendo soltanto gli operatori associati a banche o compagnie di assicurazioni, o selezionare le società che sono effettivamente accreditate a svolgere le attività  di broker. Nella sezione sui brokers potrai trovare operatori accreditati e sicuri, che operano da diversi anni e si appoggiano a grosse istituzioni finanziarie internazionali.

ULTIME CONSIDERAZIONI

Ulteriori rischi accessori da non sottovalutare derivano dalle tecnologie utilizzate per la contrattazione: utilizzando un computer ed una connessione ad internet, potrebbero verificarsi problemi hardware o di connettività , che potrebbero creare problemi di diversa natura, come per esempio lo slippage.

Da un po’ di tempo a questa parte è possibile aprire presso molti broker on line un conto di social trading. Con questa tipologia di conto puoi iniziare a investire nel forex anche senza avere conoscenze specifiche sull’argomento. Ti affidi ai trader più esperti copiando automaticamente i loro investimenti, impegnando una parte o la totalità dei soldi depositati sul conto.

Se da una parte questa possibilità è un’ottima occasione per imparare da chi conosce bene il forex, dall’altra può essere rischioso perché potresti ugualmente perdere il tuo investimento a fronte di un investimento azzardato. Lo stesso vale per quanto riguarda gli Expert Advisor, che ti permettono di automatizzare delle strategie di trading.

Tornando al discorso del social trading, il broker online AvaTrade ha lanciato la piattaforma Mirror Trader. La community è ben nutrita ed è possibile – al di là dei rischi – imparare alcune strategie seguendo ciò che fanno i migliori.

Il metodo che consiglio, anche nel caso che tu voglia provare l’auto trading, è quello di aprire un conto dimostrativo e spendere un po’  di tempo investendo denaro virtuale e imparando a conoscere il mercato partendo dai tuoi errori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna in alto