Seguire i Trend per avere successo

Non sempre nel mercato del foreign exchange è possibile ottenere guadagni nel breve tempo. Spesso infatti è necessario analizzare i trend a lungo termine per poter essere in grado di prevedere i cambiamenti di una coppia di valute.

Se hai già  maturato un minimo di esperienza nel mondo del Forex, avrai sentito molto spesso dire che i Trend sono i migliori amici del trader. I trend non sono nient’altro che i movimenti delle valute in un determinato periodo temporale e la loro analisi è cruciale per essere in grado di valutare una serie di parametri che possono essere sfruttati a proprio vantaggio.

Molti forex traders utilizzano una strategia semplice e molto spesso efficace, che consiste nel ricercare all’interno dei grafici i trend sul medio/lungo periodo, che rivelano qual è il momento giusto per comprare o vendere una coppia di valute, a seconda dei movimenti di essa in un arco temporale. Questo tipo di strategia si basa sul concetto che il guadagno deve essere ricercato nel lungo termine e non nelle contrattazioni “day trading“.

Alcuni trader, soprattutto tra i principianti, non studiano i movimenti temporali delle valute e non sono in grado di stabilire nell’arco di sei mesi l’oscillazione di una coppia. Preferiscono fare il cosiddetto “forex scalping“, ovvero effettuare piccole movimentazioni e ricercare modesti guadagni nel breve termine. Le oscillazioni delle valute nel breve tempo possono essere del tutto casuali e di conseguenza lo saranno anche i guadagni, che poggiano su basi poco solide e sono soggetti all’intervento della fortuna. Per questo motivo moltissimi risparmiatori perdono i propri risparmi investendo nel Forex.

L’alternativa al forex scalping è quindi il trading nel medio/lungo periodo, che consiste nel seguire i trend facilmente individuabili dai grafici, analizzati precedentemente in un articolo introduttivo. Se osservi un qualsiasi grafico, sia esso lineare o candlestick, potrai notare l’andamento di una coppia di valute in un periodo temporale che varia da mesi ad anni.

Per comprendere il momento giusto per comprare o vendere una coppia di valute, è importante utilizzare una strategia basata sui breakouts. Il breakout è il momento in cui avviene la rottura di un supporto o di una resistenza, ed è una mossa che porta ad un cambio di direzione di un prezzo. Ovvero ad un nuovo trend, in cui l’andamento sarà  positivo (bullish) in caso di breakout della linea di resistenza, o negativo (bearish) se oltrepasserà  la linea di supporto.

I breakout sono il segnale di una imminente volatilità  dei prezzi. Di conseguenza se il trend è negativo, il trader prevederà  una diminuzione del prezzo e deciderà  per una posizione short. Se il breakout passa la linea di supporto il prezzo della coppia aumenterà  e sarà  più opportuno optare per una posizione long.

Siccome durante l’arco della giornata possono scatenarsi diversi punti di rottura (chiamati in gergo “bounces“), è consigliabile adottare questo tipo di strategia prendendo in riferimento periodi temporali più estesi, considerando attentamente la fluttuazione del prezzo della coppia di valute, il pattern e la stabilità  di esso, senza avere fretta di ottenere guadagni immediati.

Quanto descritto in questa pagina è una semplice descrizione di come seguire i trend di una coppia di valute nel medio-lungo termine. Se stai imparando ad operare nel mercato forex, consigliamo caldamente di provare questo tipo di strategia, che potrà  aiutarti ad ottenere una maggiore consapevolezza durante le operazioni con un conto real-money.

Per provare questo tipo di strategia senza correre rischi, suggeriamo di aprire un conto di prova ed utilizzarlo per alcune settimane prima di investire soldi reali.

Leggi gli altri articoli della sezione “Consigli e Strategie“.

Gli ultimi Tweets

Sold EURUSD 1.11449 SL 1.1214 TP 1.09871

Circa 3 anni fa dal Twitter di Area Forex via Myfxbook

3 Commenti su Seguire i Trend per avere successo

  1. Statisticamente quanto riuscite a guadagnare con questa tecnica di trading? Mi sembra interessante e l’articolo abbastanza esaustivo.

  2. salve, in questo paragrafetto scrivete:

    “I breakout sono il segnale di una imminente volatilità dei prezzi. Di conseguenza se il trend è negativo, il trader prevederà una diminuzione del prezzo e deciderà per una posizione long. Se il breakout passa la linea di supporto il prezzo della coppia aumenterà e sarà più opportuno optare per una posizione short.”

    Ma se prevedo una diminuzione del prezzo non dovrei aprire short?

    • Salve Alessandro. Grazie mille per la segnalazione, è esattamente come dici tu. Ho corretto la svista aggiornando l’articolo.

1 Trackback & Pingback

  1. Come identificare un trend | Area FOREX.com

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*