Valutare i rischi del forex trading

Il forex è un mercato volatile con il quale è possibile trarre grossi profitti, ma anche rimediare sostanziose perdite. Ecco alcuni rischi che è meglio tenere in considerazione ogni volta che si decide di fare trading con questa tipologia di investimento.

Quando si parla di rischi, il forex non è da considerarsi diverso dagli altri tipi di investimento. Per la natura del mercato stesso, il forex è un’ottima opportunità  di guadagno, ma è tuttavia da considerarsi un tipo di investimento ad alto rischio. Questo articolo riporta alcune insidie che potrai incontrare durante la tua esperienza di trading.

Attenzione alle truffe

Il forex da alcuni anni è diventato un mercato altamente speculativo ed è stato in passato terreno fertile per organizzazioni poco raccomandabili, che hanno truffato ignari investitori con promesse fasulle e sistemi di guadagno che si sono rivelati fallimentari.

Nonostante questo fenomeno sia stato in parte arginato, ti raccomando ti prestare la massima prudenza. E’ molto semplice aprire un conto trading online, e per questo motivo alcune società  non accreditate potrebbero creare siti, fingersi brokers e sparire con i soldi altrui.

Un modo per evitare questo pericolo, è quello di cercare piu’ informazioni possibili sul broker prima di aprire un conto on line, scegliendo soltanto gli operatori associati a banche o compagnie di assicurazioni, o selezionare le società che sono effettivamente accreditate a svolgere le attività  di broker. Nella sezione sui brokers potrai trovare operatori accreditati e sicuri, che operano da diversi anni e si appoggiano a grosse istituzioni finanziarie internazionali.

Tassi di Cambio

Il forex exchange attrae migliaia di investitori per la propria volatilità . I tassi di cambio delle valute possono cambiare sensibilmente nell’arco di pochi giorni ed è quindi possibile ottenere un sostanzioso guadagno in poco tempo. Il rovescio della medaglia è il rischio di sostanziose perdite in un altrettanto breve periodo temporale, di conseguenza è sempre meglio studiare strategie che possano contenere eventuali perdite di denaro.

Per limitare questo rischio è possibile utilizzare l’ordine stop-loss, che interviene in caso di perdite ed arresta ogni operazione attiva per evitare di andare in rosso sul proprio conto forex. Se sei ancora un principiante, potrai familiarizzare con questo tipo di ordine nella versione dimostrativa di ogni piattaforma software e leggendo approfondimenti che trattano questo argomento, come l’articolo sui tipi di ordini nel forex.

Rischio di credito

Per evitare rischi di insolvenza, ti raccomando di seguire il piu’ possibile quanto nel primo paragrafo dell’articolo: è sempre meglio preferire operatori riconosciuti, sicuri ed accreditati, che siano in grado di onorare le proprie promesse e pagare in caso di guadagno.

Una volta considerati questi piccoli rischi, il mio consiglio è quello di esercitarti con uno dei brokers elencati nelle pagine di questo sito, mettendo in pratica le nozioni spiegate nella sezione guida.

Gli ultimi Tweets

Sold EURUSD 1.11449 SL 1.1214 TP 1.09871

Circa 10 mesi fa dal Twitter di Area Forex via Myfxbook

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*