Cosa bisogna sapere prima di cominciare

Quando investi sulle valute hai come scopo quello di ottenere un guadagno sull’acquisto o sulla vendita di esse. Questo tipo di trading è molto simile agli altri ed è quindi piuttosto semplice capirne i meccanismi. Ecco alcune dritte.

L’obiettivo di tutti i trader che operano in questo mercato è quello di valutare le condizioni del mercato ed in base ad esso scambiare una coppia di valute, nella speranza che le previsioni si avverino e le valute acquistate subiscano un aumento o una diminuzione del proprio valore.

Nei precedenti articoli ti ho già  introdotto alcuni dei concetti che troverai in questa pagina, tuttavia ritengo utile ripeterli per poter approfondire le nozioni più importanti.

Comprendere i tassi di cambio

Un tasso di cambio è il rapporto del valore di una valuta rispetto a un’altra. Se per esempio prendiamo in considerazione il cross EUR/USD, il tasso di cambio indica quanti Euro sono necessari per acquistare un Dollaro, o contrariamente quanti Dollari è necessario spendere per acquistare un Euro.

Le valute nel forex non vengono mai prese singolarmente, ma in coppia (EUR/USD, EUR/GBP, USD/JPY). Di conseguenza non sentirai mai parlare solo dell’euro o del dollaro, o del franco svizzero, ma dell’euro in relazione al dollaro o al franco. Questo perchè nelle transazioni Forex avvengono simultaneamente l’acquisto di una valuta e la vendita di un’altra.

Per esempio se abbiamo la quota “EUR/USD = 1,0588“, dobbiamo tenere in considerazione quanto segue: La prima valuta, chiamata numeratore e posizionata prima del simbolo slash (/), è conosciuta come la valuta “BASE“. L’altra valuta invece è chiamata contatore, o valuta quotata, o valuta di quotatione.

Il tasso di cambio indica quante unità  di una valuta quotata devi acquistare per vendere un’unità  della valuta base. Per ricevere 1,0588 dollari dovrai quindi comprare 1 euro.

La valuta base viene presa come riferimento sia nelle transazioni di acquisto che di vendita. Se fai trading nella coppia EUR/USD significa che stai comprando la valuta base e simultaneamente vendendo la valuta quotata. Normalmente una divisa viene acquistata quando si ritiene che possa subire un apprezzamento nel tempo.

Ancora dubbi su Bid e Ask?

Per poter essere in grado di operare senza errori nel forex, è molto importante che tu abbia chiaro il significato di Bid e Ask, per evitare confusioni in caso di trading con soldi reali.

Ti ricordo ancora una volta il significato di questi due importanti concetti, nel caso ti fossi perso gli articoli di approfondimento: il BID è il prezzo di vendita di una valuta, mentre l’ASK è il prezzo di acquisto. La differenza tra i due valori viene definita spread.

Numeratore, quota, bid, ask, spread. Fai click per ingrandire.

Cosa significano Long e Short?

Questi due termini possono sembrare incomprensibili se ti avvicini al foreign exchange per la prima volta, ma dopo un’occhiata al glossario e all’esempio che ti sto per riportare, vedrai che queste due parole acquistano un significato molto più chiaro.

Manteniamo come cross di esempio la coppia EUR/USD. Se pensi che l’euro possa crescere di valore (ovvero apprezzarsi) nei confronti del dollaro, opterai di comprare la valuta base per poi rivenderla successivamente ad un prezzo più alto.

Per il broker questo significa aprire una “posizione long“. Se pensi invece che la valuta di base possa deprezzarsi nei confronti dell’altra valuta del cross, andrai in “short“, decidendo di vendere la valuta e riacquistarla in seguito ad un prezzo più basso.

Long e Short, Acquisto e Vendita. Fai click per ingrandire

Come iniziare a fare Trading?

Iniziare a comprare e vendere valute è davvero molto semplice per chi ha una connessione ad internet: in pochi minuti è infatti già  possibile ottenere i primi guadagni (o perdite).

Innanzitutto è necessario scegliere il proprio broker online, leggendo attentamente tutte le condizioni offerte e le informazioni richieste per poter essere in grado di cominciare. Mi raccomando diffida sempre dei siti che garantiscono guadagni facili e rendite assicurate, perchè com’è noto nessuno regala niente, soprattutto se si tratta di soldi.

I guadagni avvengono ovviamente solo in caso di strategie e previsioni giuste. Ogni tipo di investimento comporta dei rischi ed il Forex non ne è esente; per questo motivo ti invito caldamente a fare investimenti oculati e continuare ad “allenarti” studiando continuamente l’evoluzione dei mercati e delle condizioni economiche.

Se sei agli inizi e vuoi provare a fare trading senza rischi, ti consiglio di aprire un conto demo presso uno dei broker consigliati su AreaFOREX.

Un conto demo è esattamente simile ad un “conto vero“, ma vengono scambiati soldi virtuali e non esistono rischi. Non appena ti sentirai sicuro potrai passare in ogni momento ad un account reale, in cui potrai operare nel forex investendo soldi reali.

Ti consiglio inoltre di dare una lettura a questi e-book:

Continua a leggere gli altri articoli della Guida Livello Base.

Gli ultimi Tweets

Sold EURUSD 1.11449 SL 1.1214 TP 1.09871

Circa 3 anni fa dal Twitter di Area Forex via Myfxbook

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*