I partecipanti

Chiunque può partecipare alle contrattazioni Forex, dalle istituzioni ai più grandi investitori che hanno grossi volumi da investire. Ma anche i piccoli risparmiatori privati possono giocare un ruolo da protagonisti.

Per iniziare a investire sul Forex è necessario in primo luogo che tu comprenda quali sono i meccanismi che fanno muovere questo mercato. Il Forex è principalmente lo scambio simultaneo di una valuta di un paese per quella di un altro paese. Quando fai trading sul Forex devi valutare attentamente l’andamento delle valute e dei mercati internazionali per trarne un profitto nel momento in cui il cambio di un determinato paese ti è favorevole.

Il Forex Exchange è diventato negli ultimi anni il più grande mercato finanziario al mondo, con oltre 4 trilioni di dollari che ogni giorno vengono contrattati. A differenza dei titoli azionari, il forex non ha orari ed è sempre aperto: le contrattazioni iniziano ciclicamente con l’apertura dei mercati in Australia, in Nuova Zelanda, negli Stati Uniti in Asia e infine in Europa, tutto senza interruzioni se non durante il fine settimana.

A queste contrattazioni fino a pochi anni fa prendevano parte soltanto le banche e i grandi investitori di ogni paese. Erano esclusi i singoli investitori che non avevano grandi somme da investire, ma oggi in seguito al proliferare delle piattaforme software online, questo mercato è diventato accessibile a tutti, grazie alla possibilità  di investire istantaneamente anche piccole somme di denaro alla volta.

La piattaforma Markets – disponibile sia con una versione per PC che una per smartphone, permette un investimento iniziale di poche centinaia di euro e nessun costo aggiuntivo per manterenere il conto. Apri oggi stesso un conto forex gratuito, l’iscrizione è semplice ed in pochi minuti è già  possibile cominciare a contrattare.

Leggi gli altri articoli della sezione “Introduzione

Gli ultimi Tweets

Sold EURUSD 1.11449 SL 1.1214 TP 1.09871

Circa un anno fa dal Twitter di Area Forex via Myfxbook

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*