Lo Slippage

Lo slippage è la differenza tra il prezzo atteso di un trade e il prezzo reale con il quale viene infine eseguito. E’ un evento che può avverarsi quando il cross ha una volatilità elevata.

Si verifica durante durante la settimana quando ci sono eventi o dichiarazioni di natura economica, oppure in periodi di scarsa liquidità.

Lo slippage in pratica

Ti faccio un esempio pratico con EUR/USD, il mio cross preferito. Una mattina mi collego alla mia piattaforma di trading ed eseguo un ordine di acquisto (long) a 1,1300, con stop-loss a 1,1250. Dopo un paio di ore osservo che ho guadagnato 60 pips e il prezzo è salito a 1,1360. Decido di mantenere la posizione aperta e per proteggere i miei guadagni, reimposto lo stop-loss facendolo salire fino al mio prezzo di acquisto originario, ovvero 1,1300.

Le ore passano senza grossi cambiamenti, ma nel pomeriggio è previsto un importante annuncio economico. Questo annuncio ha un impatto negativo sul valore del cross e viene a crearsi una situazione di forte volatilità, in cui il prezzo inizia a scendere vertiginosamente in pochissimi secondi, arrivando a 1,1280.

Mi accorgo che il mio ordine è stato chiuso a 1,1280 e non a 1,1300 come avevo definito in precedenza nel mio stop-loss. Come mai?

Questo comportamento prende il nome di Slippage, e il motivo è semplice: come per ogni contrattazione, quando decidi di vendere a un prezzo, deve necessariamente esserci un compratore che è disposto a comprare al tuo prezzo di vendita. In questo caso, nessuno ha deciso di aprire una posizione long a 1,1300 e il prezzo è sceso molto velocemente al di sotto di quella soglia, senza avere dei compratori.

Nell’immagine puoi vedere un momento di forte volatilità, nel quale è possibile che si sviluppi uno slippage:

Slippage

Se tutti pensano che il cross possa deprezzarsi, allora tutti venderanno nello stesso tempo, aprendo posizioni short. Ed è probabilmente difficile trovare qualcuno che compri quando il mercato scende velocemente.

Di conseguenza il prezzo continua a scendere fino a quando qualcuno decide di comprare. Nel nostro caso a 1,1280. Il prezzo di vendita è quello stabilito da loro, nonostante tu abbia stabilito il tuo nello stop-loss.

Come avrai capito leggendo questo ultimo paragrafo, lo slippage può ugualmente verificarsi quando il numero di contrattazioni è molto basso e nessuno è disposto a vendere o comprare al prezzo che tu hai definito nel tuo ordine stop-loss o take-profit.

Slippage per problemi tecnici

In alcuni casi lo slippage può presentarsi a causa di perdite di connessione tra la tua postazione di trading e i server del broker.

Per concludere

Lo slippage è una condizione che si verifica in tutti i mercati, non soltanto nel Forex. Il mio consiglio è quello di evitare di aprire posizioni in momenti di grande volatilità, a meno che tu non decida esplicitamente di farlo, accettandone il rischio.

Puoi imparare a fare trading sul Forex senza rischi, anche in momenti di forte volatilità, aprendo un Conto Dimostrativo su LCG.

Gli ultimi Tweets

Sold EURUSD 1.11449 SL 1.1214 TP 1.09871

Circa 10 mesi fa dal Twitter di Area Forex via Myfxbook

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*