L’indicatore RSI

RSI è l’acronimo di “relative strenght index”. Questo indicatore viene applicato per misurare il cambiamento di un prezzo e stabilire se il nostro cross si trova in ipercomprato o ipervenduto.

L’indice di forza relativa – questo è il nome italiano dell’indicatore – è uno strumento di analisi tecnica che viene applicato allo studio dei grafici. E’ simile allo stocastico, un oscillatore che hai conosciuto qualche articolo addietro, ed è utile per determinare segnali di vendita o di acquisto.

Il periodo “standard” utilizzato dall’RSI è di 14, ma puoi impostarlo a seconda delle tue preferenze. Aumentando il numero di periodi avrai un indicatore meno reattivo, con curve meno marcate. Diversamente impostando valori inferiori il tuo RSI sarà più “reattivo” sul grafico. Un utilizzo con periodi troppo alti o troppo bassi è però sconsigliato, perchè aumenta il numero di falsi positivi.

L’RSI sul grafico appare come una linea che oscilla tra valori compresi fra 0 e 100:

Relative Strenght Index
l’indicatore RSI in un grafico EUR/USD – Clicca per ingrandire

Tra 0 e 100 si trovano due aree importanti, identificate l’una al di sopra del valore 70 e l’altra al di sotto del valore 30.

Perchè queste due aree sono importanti? Perchè al di sotto di 30 possiamo essere certi che il nostro cross viene scambiato in una situazione di ipervenduto, mentre al di sopra di 70 ci troviamo in una condizione di ipercomprato.

Ogni volta che la linea dell’indicatore raggiunge la zona di ipercomprato oppure scende nell’area dell’ipervenduto, è possibile che avvenga un’inversione o una correzione del prezzo.

In modo simile la linea centrale, definita a 50, è utile per comprendere la direzione prevalente del cross, a seconda che la linea oscilli dal basso verso l’alto o viceversa.

Un metodo che puoi utilizziare per avere una maggiore certezza su un’inversione imminente, è quello di individuare una divergenza tra la direzione del grafico a candele e l’oscillatore. Oppure applicare una media mobile come descritto di seguito.

Metodo di Trading con RSI + Media Mobile

Purtroppo non sempre situazioni di overbought o oversell sono sinonimo di inversione. Molto spesso l’istinto porta a prendere la decisione affrettata di vendere se ci troviamo in ipercomprato, perchè abbiamo la certezza che il trend potrebbe subire un cambiamento imminente.

Questo è vero ma non è possibile sapere quando ciò avverrà. La situazione di overbought potrebbe durare ancora  giorni o settimane, e tu potresti perdere denaro prezioso andando nella direzione opposta del cross.

Per avere un’arma in più a tuo favore puoi utilizzare una tecnica consolidata che consiste nell’inserire l’RSI abbinato ad una media mobile.

Per inserire la media mobile su un grafico MetaTrader (il software lo puoi scaricare nella nostra area download), fai quanto segue: come primo step trascina l’indicatore standard “Moving Average” al di sopra dell’indicatore RSI, già inserito nel grafico. Il secondo passo è quello di selezionare la voce “Apply to: First Indicator’s Data” nella maschera di proprietà dell’indicatore per trovarti un bel moving average disegnato sull’oscillatore, come puoi vedere in figura.

RSI e moving average
Media Mobile applicata all’RSI – Clicca per ingrandire

 

La tecnica che imparerai di seguito consiste nel trovare punti di ingresso o di uscita con l’intreccio fra media mobile ed RSI.

Quando l’RSI perfora al ribasso la media mobile, il nostro cross diminuisce di valore ed è quindi consigliato aprire posizioni short. Al contrario quando la media mobile viene attraversata verso l’alto il cross sale di prezzo ed è il momento di andare long.

segnali bid e ask
I segnali dati da RSI e Media Mobile – Clicca per ingrandire

Come si evince in figura, ogni volta che il nostro RSI taglia la media mobile, viene a formarsi un segnale. L’utlima indicazione (7) fornita dal grafico è un segnale di vendita. Il cross EUR/USD sta continuando un periodo bearish e la nostra valauta sta indebolendosi nei confronti del dollaro. In questo caso è consigliato spostare lo stop loss in caso avessi posizioni long già aperte,  oppure aprire nuove posizioni short.

Un ulteriore abbinamento che puoi fare è quello di inserire l’incrocio tra medie mobili, come spiegato nell’articolo sull’indicatore moving average, per avere segnali più forti ed una certezza maggiore.

Per fare esperienza utilizzando gli stessi grafici e gli stessi indicatori di questo articolo puoi scaricare la piattaforma MetaTrader dalla nostra area download o dal sito di Markets.

 

Gli ultimi Tweets

Sold EURUSD 1.11449 SL 1.1214 TP 1.09871

Circa 10 mesi fa dal Twitter di Area Forex via Myfxbook

21 Commenti su L’indicatore RSI

  1. Ho inserito su metatrader ( versione per iPad ) l’rsi e la relativa media,entrambi a 14 periodi, ma ho notato che, fissato il TF, se faccio uno zoom sul riquadro la posizione reciproca dei due indicatori anche se di poco ( una-due candele sul 5M TF )trasla, cosa che rende inaffidabile il cross tra i due. Inoltre la media mi dá un valore di 117,il che mi sembra impossibile, visto che l’rsi va tra 0 e 100. Sono bug della app o sbaglio io qualcosa?

  2. Salve a tutti

    questo metodo sarebbe valido anche con grafici a 1 ora o 30 minuti?
    Inoltre il periodo dell’rsi deve essere uguale a quello della MA?
    GRazie

  3. Ho notato che l’impostazione del grafico è settimanale.Il sistema funzionerebbe anche con periodi a 1 ora o 30 minuti?
    Inoltre il periodo ( 14 standard) dei due indicatosi deve essere uguale?
    Grazie

  4. Ho notato che il grafico dell’esempio è settimanale.
    IL sistema sarebbe valido anche con il periodo a 1 ora o altri time (30 minuti?)
    inoltre i periodi ( 14 standard) devono essere uguali?
    grazie

  5. Avrei bisogno di una delucidazione grazie, come mai quando imposto più volte l’RSI sul charts di netdania mi da valori diversi, mi spiego meglio, aggiungendolo e poi eliminandolo per poi riaggiungerlo dopo pochi secondi il grafico che compare è completamente diverso, preciso che uso sempre gli stessi valori riferiti al periodo. Non riesco a trovarci una spiegazione logica.
    grazie

  6. Ciao a tutti, avete sperimentato qualche coppia di rsi + media mobile?
    Io ho provato sul grafico ftse mib giornaliero con rsi a 14 periodi e la sua media mobile a 20, e non è male.

  7. mm…da però molto falsi segnali, i cerchietti sono solo dove realmente il prezzo ha cambiato direzione, me se guardiamo bene la media ha tagliato l’rsi anche in altri punti che non sono stati evidenziati, ci vorrebbe un ulteriore “filtro”. Lo so che la sfera magica non c’è l’ha nessuno….ma so che ci sono traders che vivono di questo, ma per viverci bisogna essere profittevoli almeno per un 70%.

  8. vorrei anche io riuscire a creare la media mobile dentro l’RSI !!ci ho provato in tutte le maniere ma sembra una cosa difficilissima.Non si capisce come si possa trascinare moving average da sotto indicatori o indicators all’ RSI (mistero) .L’unica cosa che mi riesce e’aver trovato col tasto destro del mouse su proprieta’ apply e first indicator’s data ma una volta cliccato ok non succede niente.Vorrei che qualcuno mi aiutasse a capire con precisione come si fa.Grazie

    • Ciao Nicola. Dalla finestra “Navigatore” di MetaTrader, (si trova di fianco al grafico) seleziona l’indicatore “Moving Averages” presente sotto la sezione “Indicators”. Trascinalo sull’RSI e quando ti appare la finestra di conferma, prima di cliccare su OK, seleziona “Apply To -> First Indicator’s Data”. Fammi sapere se hai ulteriore bisogno di supporto.

  9. Salve. Come faccio a far comparire anch’io sul meta trader la linea centrale dell’RSI come nelle vostre immagini?

    • Ciao Michele. Dopo che hai inserito l’RSI fai doppio click su di esso per aprire la finestra delle proprietà. A questo punto vai nella sezione “Levels” e fai click su “Add”: sostituisci 0.0 con 50 e il gioco e fatto.

      • Sono un principiante quindi gradirei istruzioni passo passo come inserire RSI e relativi settaggi, stessa cosa per la moving average.Il tutto per opzioni binarie a 60 secondi,
        grazie infinite

        • Non esistono ancora indicatori validi per le opz 60 sec. Se vuoi scommetteresulle opz60 impara bene le candele giapponesi. Avrai sicuramente qualche chance in più

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*